Intrattenimento
Like

Modella perde il vestito e Vivienne Westwood la soccorre

7 marzo 2016
1041 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
Modella perde il vestito e Vivienne Westwood la soccorre

Chiunque si sia affacciato, anche solo per sbaglio, al mondo della moda ha assistito ad una pluralità di metamorfosi operate da Vivienne Westwood nel corso degli ultimi decenni e ha visto la stilista inglese passare con agilità dall’ideazione di un’estetica di massa estrema e sado-maso, poi definita come Punk, alla lotta per i diritti civili, fino a modelli lussuosi, eleganti e quasi funerei, soprattutto nel periodo successivo alla scomparsa di Malcolm McLaren, manager dei Sex Pistols e compagno della Westwood negli anni tormentati della Londra anni’70.

Nessuno aveva tuttavia mai visto, almeno fino ad ora, l’attempata designer cimentarsi nelle vesti di soccorritrice di una modella, rimasta improvvisamente priva del suo vestito proprio mentre gli occhi del mondo parigino era puntati su di lei e sulle novità proposte dalla Westwood.

westwoodparigimodellanuda

Il bizzarro episodio dai risvolti sexy è avvenuto ieri nel corso della kermesse di Parigi ed ha visto l’improvvisa discesa di un vestito dalla sua naturale sede e il repnetino mostrarsi di un seno nudo, rapidamente ricoperto dalla stessa Westwood che, con un balzo felino, è riuscita a cogliere le oscillazioni anomale della usa creazione e a gettarsi sulla passerellla prima che la situazione potesse degenerare ulteriormente.

Oltre a rappresentare un involontario e divertente spot per la nuova creazione della Westwood, rapidamente balzata agli onori delle cronache planetarie in virtù del curioso episodio, l’incidente sexy di Parigi rappresenta una novità assoluta nel mondo della moda, dato che se la storia abbonda di modelle rimaste desnude sul più bello, non era mai accaduto che fosse la stessa stilista a cimentarsi nell’inconsueta opera di soccorso istantaneo; anche se la possibile evoluzione della signora Westwood poteva ampiamente venire preventivata da chiunque si sia affacciato al mondo delle moda durante gli ultimi 40 anni, anche se solo per sbaglio o per distrazione.

 

 [adrotate banner=”6″]

Altri post che ti potrebbero interessare

Questo sito utilizza Cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi sapere di più clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi