Motori
Like

Button confermato dalla McLaren per il 2016

1 ottobre 2015
990 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
Button confermato dalla McLaren per il 2016

Si diceva un tempo che, quasi in virtù di uno scherzo del destino, chi si trova a possedere una dentatura perfetta soffra di perenni carenze alimentari, mentre a coloro che dispongono di pane in abbondanza manchino quegli incisivi e molari in grado di trasformare ogni pagnotta in cibo vero e proprio.

In casa McLaren hanno pensato di fare una tale razzia di pane dietro il volante da dimenticarsi i denti all’interno della power-unit, schierando così il team da sogno Alonso-Button più con l’intento di richiamare sponsors e marketing che non con l’obiettivo di concludere qualche Gran Premio nei pressi della zona punti o giù di lì.

Se alcune indiscrezioni, circolate nel Circus durante gli scorsi giorni, vedevano Jenson volenteroso di lasciare una nave ormai affondata per gettarsi a capofitto nel progetto Renault (dove non si vedono, al contrario, piloti decenti da lungo corso), Ron Dennis e sodali sono rapidamente intervenuti a bloccare le voci sul nascere e ad ufficializzare la conferma della coppia, un tempo iridata, anche per la prossima stagione.

A meno di un ritiro dell’Asturiano o di un suo improbabile approdo alla Mercedes in sostituzione di Rosberg, o di un ancor più improbabile Hamilton folgorato sulla via di Maranello, la medesima coppia costretta a ritiri e doppiaggi per tutto il corso del 2015 tornerà l’anno prossimo a suscitare l’ilarità degli addetti ai lavori e la nostalgia di coloro che rimpiangono Button e Alonso intenti a combattere con i top drivers ad ogni gara.

A Button resta tuttavia la consolazione di poter eguagliare il record di Schumacher e Barrichello e di superare durante il 2016 la quota di 300 Gran Premi disputati nella massima formula, anche se è molto probabile che quella mancanza di denti sotto al cofano trasformi la prossima stagione in una passerella d’addio per l’Ingelse, costretto ad invidiare il probabile potenziale di una Renault decisa la ritorno in grande stile, anche se su una tavola ancora sprovvista di pane.

 [adrotate banner=”6″]

Altri post che ti potrebbero interessare

Questo sito utilizza Cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi sapere di più clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi