Motori
Like

Fiat 124 spider in arrivo durante la prossima estate

19 novembre 2015
893 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
Fiat 124 spider in arrivo durante la prossima estate

Dato che il colosso FCA si è ormai da tempo dedicato ad estrarre dal cassetto della memoria gli storici modelli Fiat, pronti a fare il loro ritorno in pompa magna con qualche patina di polvere e ruggine in meno, l’idea di tornare a produrre una spider aveva cominciato a fare capolino nella mente di Marchionne dal giorno stesso in cui lasciò le porte aperte all’eventualità di immettere sul mercato la seconda serie della Barchetta, più volte annunciata, ma mai realizzata.

Dopo una lunga attesa e un’altrettanto lunga fase decisionale, in casa FCA hanno tuttavia stabilito che fosse conveniente abbandonare il progetto Barchetta per dedicarsi alla riedizione della storica Fiat 124 spider, esemplare decisamente più suggestivo e difficile da paragonare alla serie originale dato l’enorme lasso di tempo intercorso tra la produzione della vettura originale e la sua replica in salsa hi-tech.

La Fiat 124 spider che invaderà i mercati durante l’estate 2016 è in realtà una vettura di concezione completamente nuova, che eredita dalla sua antenata qualche vaga assonanza estetica, sapientemente trasformata attraverso l’ideazione di un look più aggressivo che ricorda molto più da vicino le omologhe scoperte di casa Bmw che non il modello citato nella sigla.

Stando alle anticipazioni, la Fiat 124 spider dovrebbe fare il suo approdo iniziale negli Stati Uniti nel corso del prossimo Salone di Los Angeles, per poi arrivare con unduplice allestimento, Lusso e “normale”, anche in Italia e in Europa successivamente al lancio a Stelle e Strisce.

Oltre ad un sofisticato comparto di infotainment e ad ogni diavoleria tecnologica ormai divenuta di serie (telecamere per il parcheggio, uscite Usb , Aux e display touchscreen da 7 pollici), la 124 spider dovrebbe presentare un’unica motorizzazione e montare un propulsore a benzina da 1,4 litri in grado di erogare circa 140 cv a regime massimo.

Provvista di quella trazione posteriore che accomuna sempre di più il mondo FCA alla galassia di sportive tedesche, la Fiat 124 si prepara dunque ad uscire dai cassetti della memoria per togliersi di dosso quella ruggine e quella polvere che tanto piaciono ai collezionisti e agli appassionati di un’epoca storica in cui esistevano meno supporti tecnologici, ma qualche idea originale in più.

[adrotate banner=”7″]

Altri post che ti potrebbero interessare

Questo sito utilizza Cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi sapere di più clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi