Scienza e Tecnologia
1

Wikimania: al via convegno su Wikipedia nel lecchese

23 giugno 2016
986 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
Wikimania: al via convegno su Wikipedia nel lecchese

Se un tempo le enciclopedie venivano considerate alle stregua di soprammobili da riporre sugli scaffali delle librerie per ostentare chissà quale bagaglio culturale, l’ideazione del loro corrispettivo digitale ha dato il via ad una piccola rivoluzione che, oltre a lasciare disoccupati i proverbiali rappresentanti porta a porta, ha dato origine ad una vera e propria mania, con tanto di appassionati in stile Star Wars e convegni tematici.

Variante colta del Comicon e di altre fiere analoghe, il convegno Wikimania si propone infatti di portare tutti gli editor e gli appassionati a condividere la loro smania verso il sapere 2.0 presso le amene località di Esino Lario e Varenna (Lecco), dove la vicinanza con il celeberrimo Lago si trasformerà senz’altro nell’occasione per discutere sull’esatta ubicazione dei Promessi Sposi e su quale sia il ramo che volge a mezzogiorno, data l’ambiguità semantica dell’enciclopedica sentenza.

wikimanialecco_emergeilfuturo

Al via da martedì scorso fino al 28 giugno, il convegno lecchese Wikimania si propone di fare emergere un fecondo dibattito tra gli editor su come gestire al meglio le infinite potenzialità connesse con lo strumento open-source e di portare appassionati e curiosi in contatto con una realtà della quale la nostra fruizione quotidiana rappresenta solo il culmine di un lungo processo di regole, programmazione e ricerca delle fonti più adatte a raggiungere lo scopo.

Oltre che a rappresentare un’ottima occasione per scoprire incantevoli località turistiche spesso celate allo sguardo delle mete “ufficiali”, Wikimania rappresenta l’embrionale tentativo di fare emergere su larga scala una passione ormai diventata la costante del nostro approccio alla cultura e rapidamente trasformatasi da vezzo esibizionista ad autentico interesse per lo scibile umano, con buona pace per i rappresentati e per gli infiniti volumi da riporre sugli scaffali in attesa di ospiti.

 

[adrotate banner=”6″]

Altri post che ti potrebbero interessare

Questo sito utilizza Cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi sapere di più clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi