Universo Bambini
2

I bambini mangiano più merendine al Nord, ma sono maggiormente obesi al Sud

13 ottobre 2016
1713 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
I bambini mangiano più merendine al Nord, ma sono maggiormente obesi al Sud

Se ogni società che rispetti necessità di un ben preciso capro espiatorio per rendere conto di una serie di errori e comportamenti sbagliati, non vi è dubbio alcuno che le odiate e temutissime merendine si trovino immolate sull’altare dei divieti genitoriali da anni, in qualità di ragione principale per l’ingrassamento imprevisto dei bambini italiani, spesso alla prese on altri problemi di differente natura.

Premesso che le merendine non rappresentano ovviamente un toccasana per la salute dei bambini e che difficilmente nei reparti di rianimazione degli ospedali somministrano ossigeno e crostatine, pare tuttavia che le odiate brioches e tortine intrise di cioccolato e olio di palma non possano venire considerate alla stregua del movente unico per l’obesità infantile (e probabilmente nemmeno per quello principale) dato laddove il consumo cresce, il tasso di sovrappeso tende invece paradossalmente ad abbassarsi.

merendinenordsud_emergeilfuturo

Stando un recente report elaborato dalla Associazione industrie del dolce e della pasta italiane (Aidepi) pare infatti che nel nord Italia vi sia un consumo maggiore di merendine e un tasso di sovrappeso ed obesità in età pediatrica decisamente più contenuto, rispetto al sud della Penisola, dove invece le merendine incontrano più facilmente una sorta di bando, ma dove, per contro, i bimbi tendono ad accumulare qualche chiletto in più con estrema facilità.

Nel dettaglio, mentre nel nord Italia si consumano 2, kg di merendine per bambino all’anno e la somma di sovrappeso ed obesità raggiunge la quota del 24,7%, al sud il consumo cala ad 1.6 kg pro-capite, ma il tasso complessivo di sovrappeso ed obesità infantile raggiunge il picco del 37,8%.

Sebbene il censimento si stato condotto dall’Aidepi con il chiaro intento di scagionare i prodotti da forno dall’accusa di rendere i bimbi obesi, è evidente che gli accumuli di peso trovino anche cause non riconducibili alla merendina in quanto tale, eletta a capro espiatorio di tutti i mali del mondo da una società in cui attività fisica e consumo di verdura sono ormai divenuti trascurabili.

 

[adrotate banner=”5″]

Altri post che ti potrebbero interessare

Questo sito utilizza Cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi sapere di più clicca su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi