fbpx
Salute e Benessere
Like

Un pancreas in capsule per combattere il diabete

26 Febbraio 2015
1137 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
Un pancreas in capsule per combattere il diabete

Alla base di ogni patologia conosciuta e sconosciuta, sostanzialmente si trova malfunzionamento di un dato organo, causato da anomalie strutturali o da agenti esterni, al quale si cerca di sopperire andando a riparare le funzionalità compromesse mediante intervento chirurgico, oppure ripristinando la situazione iniziale tramite il debellamento della minaccia esterna.

Nessuno aveva mai pensato fino ad oggi di agire sull’organo non più funzionante attraverso capsule in grado di riprodurne la struttura, andando a riparare i danni grazie all’impianto di un particolare gruppo di cellule staminali che più che normalizzare i tessuti lesi, tendono in linea di massima asostituirli con altrettanti di tipo nuovo.

L’idea è venuta ad alcuni ricercatori facenti capo ad un’azienda di San Diego chiamata ViaCyte, che hannomesso a punto una sorta di pancreas “In pillole” in grado di impedire l’avanzata del diabete, mediante la ricomposizione dell’organo e della sua capacità autonoma di produrre quel quantitativo di insuline reso impossibile dalla patologia.

In pratica, le capsule ideate negli Stati Uniti contengono particolari colture di cellule staminali allevate per svolgere funzioni identiche a quelle presenti nelle cellule pancreatiche che, una volta introdotte in prossimità de pancreas, rilasciano lentamente il quantitativo di staminali necessario a ricreare l’organo, allontanando così lo spettro del diabete.

La sperimentazione fin qui condotta sugli animali ha prodotto risultati molto più che incoraggianti, mostrando la capacità de pancreas “in pillole” di tenere sotto controllo i livelli di glucosio presenti nel sangue e lasciando intravedere la possibilità di una cura definitiva anche in ambito umano.

La soluzione messa a punto dalla ViaCyte è apparsa particolarmente efficace nel contrastare il diabete di tipo 1, ovvero quella particolare patologia che comporta la distruzione delle cellule beta pancreatiche, generando una situazione in cui l’organo in questione giunge ad un rapido malfunzionamento; esattamente come accade per ogni patologia conosciuta, sconosciuta o semplicemente immaginabile.

[adrotate banner=”6″]