fbpx
Scienza e Tecnologia
Like

Ikea, ecco la cucina “smart” che suggerisce le ricette

23 Aprile 2015
1787 Visualizzazioni
0 Commenti
3 minutes read
Ikea, ecco la cucina “smart” che suggerisce le ricette

Snobbata a più parti in qualità di sinonimo stesso di prodotti a buon mercato e vista come fumo negli occhi da tutte le aziende produttrici di mobili, Ikea è riuscita rapidamente a vincere le resistenze di un mercato poco avvezzo al bricolage e a trasformare le nostre esistenze, rendendoci tutti un po’ più arredatori di interni e un po’ più architetti provetti.

Non contenta di aver fatto la gioia di quella parte di mondo in cerca di soluzioni low cost e di aver fatto impazzire coloro che vedevano le istruzioni di montaggio alla stregua di un geroglifico, l’azienda svedese più conosciuta al mondo ha da poco iniziato a guardare oltre l’angusta barriera rappresenta dal comodini e librerie, proponendo un prototipo di cucina “smart” completamente interattiva.

Presentata nel corso del Salone del Mobile di Milano, lacucina intelligente di Ikea, denominata “A Table for living” consta di una particolare ripiano dedicato alla cottura degli alimenti che, oltre a ricaricare in modalità wireless i dispositivi elettrici (“ma quello ormai lo fanno tutti”, bisbiglierà qualcuno) si prende la briga e la licenza di suggerire le ricette più ad adatte ad incontrare le preferenze dei suoi fruitori, portando così un pizzico di innovazione tra i fornelli in modo del tutto automatizzato.

Il funzionamento del piano cottura interattivo si basa sulla presenza di piccole fotocamere inserite all’interno del mobile che identificano gli ingredienti appoggiati sul ripiano e propongono all’utente una serie di ricette in tema con le materie prime, aggiornando i consigli ogni volta che un nuovo alimento fa la comparsa nell’area coperta dalla visuale delle microcamere, di modo che, ad esempio, se appoggiamo sul bancone della cucina guanciale e pecorino romano, l’immaginazione del tavolo interattivo correrà rapidamente in direzione di un’ottima carbonara.

Frutto del lavoro di oltre 50 studenti di design svedesi e olandesi e della collaborazione con l’azienda Ideo, “A Table for living” si inserisce nel vasto progetto “Concept Kitchen 2025”, attraverso il quale Ikea si propone di reinventare completamente le nostre cucine entro l’anno solare esplicitamente inserito nella dicitura.

Dopo aver cambiato la conformazione dei nostri interni ed aver tentato una bizzarra avventura anche nel mondo delle case componibili, Ikea si è dunque rivolta al versate hi-tech per implementare il suo raggio d’azione, con la speranza che, magari, tutta questa tecnologia riuscirà ad alleviare le fatiche di quella parte di mondo perennemente in lotta con le istruzioni di montaggio e costretta ad improvvisarsi esperta in ingegneria pur di avere un comodino pronto.

[adrotate banner=”6″]