fbpx
Scienza e Tecnologia
Like

Samsung: in arrivo batterie al grafene dalla durata doppia

29 Giugno 2015
1105 Visualizzazioni
0 Commenti
3 minutes read
Samsung: in arrivo batterie al grafene dalla durata doppia

Dopo aver ampliato lo spettro delle applicazioni presenti sui modelli di smartphone a ogni ambito possibile e immaginabile, le maggiori aziende produttrici di telefoni si sono accorte che, come in virtù di uno strano incantesimo, man mano che si andavano aggiungendo applicazioni e funzioni, la durata della batteria tendeva a diminuire, rendendo necessaria l’adozione di un caricabatterie portatile disposto a seguirci in ogni nostro spostamento.

Se il futuro della telefonia mobile apre dunque destinato a giocarsi sulla capacità di estendere durata e prestazioni delle batterie in uso, Samsung si appronta in questi giorni a mettere in campo un’arma decisiva, consistente nella realizzazione di batterie comprensive di polimeri di grafene in grado di garantire un durata doppia di quella attuale.

Ideata per far fronte alle numerose difficoltà e lamentele derivanti dalla scarsa durata delle prestazioni messe in campo dal dispositivo Galaxy S6, anche a fronte di tempistiche di ricarica ampiamente ridotte, la nuova batteria ideata da Samsung sfrutta una consueta componente in litio sulla quale è stato inserito un catodo composto di grafene, il cui ridotto spessore pare garantire un maggior accumulo e una minor dispersione energetica, andando ad implementare la durata tra una sessione di ricarica e l’altra.

In sostanza, senza andare a sostituire l’intera struttura delle comuni batterie o rivolgersi in direzione di progetti basati su materiali più performanti, ma decisamente più costosi (come l’alluminio), l’azienda coreana ha avuto la brillante intuizione di andare a rivedere la costituzione del catodo delle sue batterie, inserendo una serie di minuscoli polimeri, funzionali allo scopo prefisso anche senza dover rivedere da capo il progetto originario.

Secondo quando riferito dal sito SamMobile, la sostituzione del catodo sulle batterie di casa Samsung dovrebbe estendere la durata delle batterie di un telefono, usato secondo le comuni modalità, fino a 2-3 giornata complete, a fronte delle poche ore attuali che impongono di ricaricare ogni sera quanto staccato dal cavo di alimentazione al mattino.

La capacità delle nuove batterie dovrebbe così passare dai 2100 mAh iniziali fino a 4000 mAh,offrendo nuove soluzioni all’intera ricerca di settore, potenzialmente impiegabili anche nella costruzione di auto elettriche; anch’esse vittima del medesimo scherzo del destino che ha dato vita a veicoli iper-connessi e muniti di ogni funzione esistente, ma potenzialmente a rischio spegnimento in caso si prema un po’ troppo sull’acceleratore.

[adrotate banner=”3″]