fbpx
Scienza e Tecnologia
1

Tinder, arriva la versione segreta per i “vip”

9 Marzo 2017
1348 Visualizzazioni
0 Commenti
2 minutes read
Tinder, arriva la versione segreta per i “vip”

Premesso che la ricchezza e la fama non sempre collimano con la felicità, tra tutti i problemi che affliggono le persone benestanti e dotate di fama planetaria, non vi è sicuramente quello di fare nuove conoscenze, dato che (fatta eccezione per una possibile solitudine esistenziale), i cosiddetti “vips” si trovano sovente assediati da ammiratori, ammiratrici, curiosi, arrivisti, giornalisti, cameramen, fans e da ogni categoria umana presente sul pianeta Terra.

Risulta piuttosto difficile dunque che una celebrità ricorra a strumenti di comunicazione piuttosto “pop” per trovare la sua anima gemella o che si affidi ad applicazioni come Tinder nella speranza di conoscere qualcuno con i suoi stessi interessi, dato che i gusti dei personaggi in vista sono spesso talmente palesi e manifesti che l’avvicinamento da parte di terzi avviene proprio per prossimità di gusti e inclinazioni.

tindervip_emergeilfuturo

Un’eccezione alla regola potrebbe tuttavia venire presto rappresentata da una sorta di variante della stessa Tinder, riservata ad un circuito per sole persone ricche e celebri, che dovrebbe prendere il nome di Tinder Select e funzionare secondo il classico sistema ad inviti che impedisce al povero comune mortale l’intrusione in quel mondo fatto di sfarzo, lusso, autocompiacimento ed evidente frustrazione.

Sostanzialmente, gli stessi gestori di Tinder stanno selezionando alcuni dei profili più attraenti presenti sulla loro piattaforma, andando ad operare la scelta sulla base del reddito, della fama o del ruolo sociale ricoperto e stanno offrendo agli “eletti”  la possibilità di lasciare l’ambiente sovraffollato per entrare in una sorta di circolo esclusivo, dove la ricerca dell’anima gemella avviene mediante il contatto con altri importanti amministratori delegati, capitani di industria, star e starlette di varia natura.

in caso l’esperimento dovesse dare vita ad una vera e propria piattaforma codificata, tutte quelle persone ricche e famose che si trovano affetti da solitudine esistenziale e da una velata tristezza potranno dunque cercare conforto tra le braccia di Tinder e di altre persone che, come loro, confidano nell’altrui ricchezza e nell’altrui fama per lenire un po’ quel vuoto che si pone come movente all’iscrizione al sito.

 

[adrotate banner=”13″]